Lo Stemma

Immagine pagina

Lo stemma utilizzato dal comune di Avetrana raffigura tre colli (chiaro riferimento alle tre alture presenti sul territorio: S.Maria, S.Giorgio, Modunato) al di sopra dei quali campeggia la parola “AVE” e al di sotto la parola “TRANA”; il tutto racchiuso in uno scudo sormontato dalla corona araldica, di libero comune e simbolo baronale, e circondato da due ramoscelli di quercia e alloro legati da un fiocco tricolore. Nel 1879 uno storico salentino, Giacomo Arditi, nel suo volume“La corografia fisica e storica della provincia di Terra d’Otranto”, alla voce “Avetrana”così scriveva: “…ha per insegna municipale uno scudo con tre monti, prominente il medio, e fascetta tempestata di stelle….”. Negli anni ’50 il comune commissiona tutta una serie di ricerche storico-araldiche per verificare l’esistenza di un eventuale antico emblema Municipale di Avetrana. Il tentativo fu vano poiché le ricerche non diedero alcun risultato. Tuttavia è solo con provvedimento n.3036 in data 20/06/1988 del Presidente del Consiglio che il comune ha visto giuridicamente riconosciuto come segno distintivo, detto stemma che è stato così iscritto nel Libro Araldico degli enti morali. Con lo stesso provvedimento è stato riconosciuto al comune l’uso nelle cerimonie ufficiali di un proprio gonfalone.