Biblioteca Comunale "A.Carlone"

Immagine pagina

Patrimonio                                                                                      Il nucleo librario originario era costituito dai circa 800 volumi ereditati dal soppresso “Centro di lettura” (1985) che erano conservati presso il  vecchio edificio scolastico “M.Morleo”, ultima sede del Centro. Negli anni successivi la raccolta fu ampliata e arricchita da acquisti e donazioni da parte di enti o privati. Nel suo repertorio bibliografico figurano vari fondi intitolati all’Associazione Combattenti e Reduci, quello  intitolato al sac. Don Cosimo Totaro e poi ancora a Cesare Crisostomo, all’ins. Teresa Calò per terminare con quello denominato“Antiquitas” comprendente opere che datano dai primi del XIX agli anni ’30 del‘900. Di pregio al suo interno l’Encyclopedie di Diderot e D’Alembert (1778) donata dal prof. Elio Scarciglia, alcune grammatiche del XIX sec. , la collezione “Leggie Decreti” (1806-1985).  Copiosenel corso degli anni le donazioni librarie da parte di privati cittadini  edi enti vari tra le quali  spiccanoquelle del prof. Paolo De Stefano, prof. Antonio Cerbarano, prof.ssa GiannaFalaschi, prof. Michele Giurda, prof. Domenico Quartulli, prof. Bruno Leo, ins.Fernanda Gallini quella del C.R.S.E.C. sezione di Manduria, della tipografia TIEMME, dei sigg. Mannarini, del prof. Antonio M. Saracino, della prof.ssa Anna Scarciglia. Ad oggi quindi il  patrimonio librario della Biblioteca, escludendo da tale computo le opere enciclopediche, i dizionari, i  “fondi” vari e  le raccolte di leggi e decreti,comprende  più di 10000 volumi. Tra il 2004 e il 2005 grazie alla collaborazione delleragazze del servizio civile è stata completata l’informatizzazione delrepertorio bibliografico. Sono state acquistate le collane di volumi proposte dai quotidiani “Repubblica”e “Corriere della sera”, ciò ha permesso alla Biblioteca di acquisire molti trai più grandi capolavori della letteratura italiana ed europea del’Otto e delNovecento. Nel 2014 è stato acquisito alla Biblioteca il fondo librario del dismesso Convento delle Suore Missionarie catechiste del Sacro Cuore. Nel 2016 infine sono stati costituiti il fondo librario intitolato a Leonardo Fusarò e quello archivistico dell’A.N.C.R. sez. di Avetrana. 





AVVISO

Dal  04/09/2017  la Biblioteca sarà aperta nei  seguenti giorni: Martedì 15,30 18,30                                                                                         Mercoledì  8,30 - 12,00                                                                                   Giovedì 15,30 - 18,30






          


 

 

 

 
 
 
 
 

                                           

 

 

  possibile donare alla Biblioteca copia (cartacea o su supporto informatico) del proprio lavoro  accademico che verrà così inserito nella sezione "Tesi di Laurea"  per consentirne la pubblica consultazione.